Inaugurazione del Festival

Piazza Duomo Fidenza

Inaugurazione del Festival Saluti istituzionali delle autorità: Andrea Massari, Sindaco di Fidenza e Presidente della Provincia di Parma; Maria Pia Bariggi, Assessore al Progetto speciale Via Francigena; Massimo Tedeschi, Presidente Associazione Europea Vie Francigene; Cristiano Casa, Presidente Destinazione Emilia; S.E. Monsignor Ovidio Vezzoli, Vescovo della Diocesi di Fidenza Il “Francigena Fidenza Festival” è una manifestazione il cui soggetto e oggetto è stato a lungo trattato in ambito accademico. L’obiettivo del festival è raccontare con diversi linguaggi le storie della Francigena: gli studiosi ci racconteranno come e con cosa viaggiavano i pellegrini. I viaggiatori di oggi ci racconteranno cosa sia necessario [...]

Libero

“Il Paggio dei Clerici Vagantes” monologo musicale semiserio ambientato in epoca medioevale con giocoleria e fuoco

Piazza Grandi Via Francesco Petrarca, Fidenza

“Il Paggio dei Clerici Vagantes” monologo musicale semiserio ambientato in epoca medioevale con giocoleria e fuoco Il Paggio Giullare, capostipite ed erede dei Clerici Vagantes, da oltre 800 anni vaga di paese in paese in compagnia del suo Paggetto sostando nelle peggiori bettole ed osterie ed intrattenendo i presenti in cambio di un tozzo di pane ed un bicchier di vino. Musica, canti, giocoleria, fachirismi, pupazzi, trampoli fuoco... e mirabolanti esperimenti alchemici! I Clerici Vagantes erano studenti girovaghi che, nel Basso medioevo, erano soliti spostarsi in tutta Europa per poter seguire le lezioni che ritenevano più opportune. La loro storia [...]

Libero

“La Cattedrale di Fidenza, quante storie ha da raccontare: Le figure bibliche” con Alessandra Mordacci

Cattedrale di San Donnino Piazza Duomo, Fidenza, PR

Alessandra Mordacci, direttrice del Museo del Duomo di Fidenza, dà il via ad una serie di quattro visite guidate della Cattedrale. La cattedrale di San Donnino non è solo il duomo di Fidenza, ma il simbolo stesso della città. In tipico stile romanico, la cattedrale fu ricostruita dopo il terremoto del 1117 sopra la chiesa preesistente edificata nel V secolo e fatta ampliare in epoca longobarda e carolingia. La facciata è attribuita allo scultore e architetto Benedetto Antelami.

Libero

La francigena tra storia, attualità e viaggio dello spirito

Piazza Duomo Fidenza

Costantino D’Orazio, storico dell’Arte discute con Marcello Mancini, già direttore del quotidiano La Nazione. Costantino D’Orazio oltre ad essere uno dei più noti storici dell’arte italiani è un importante divulgatore: partecipa al programma televisivo Geo & Geo (Rai 3), è presente dal 2010 in alcune trasmissioni di Radio 3 (Radio Tre Suite e Wikiradio). Nel 2014 è stato ospite fisso al programma radiofonico #staiserena di Serena Dandini (Radio 2). Nel 2017-2018 ha curato la rubrica "Italia Bel Paese" all’interno del programma “Unomattina” su Raiuno ed è attualmente ospite fisso di “Unomattina in famiglia”, prima ed oggi unito con altri ospiti [...]

Libero

Viandanza Notturna con il beato Orlando

“Viandanza Notturna con il beato Orlando” in collaborazione con ufficio IAT. Partenza da Bar Colombaia a piedi per raggiungere la zona del castello e della chiesa di Bargone e ritorno. Partecipa la blogger Jessica Persi. Una guida ambientale escursionistica e una esperta di storia artistica. Sosta per uno spuntino della Bisaccia del Pellegrino. Distanza: 6,6 Km a/r ; 100 mt in salita e in discesa Difficoltà: T (facile) Durata: 2 ore e 30’ (pause escluse) Partecipazione gratuita (è obbligatorio portare una torcia) Prenotazione obbligatoria Max 25 persone Partenza da Bar Colombaia, viale Fidenza, 148

Libero

Sbandieratori di Fornovo

Piazza Duomo Fidenza

L’esibizione degli Sbandieratori di Fornovo di Taro, gruppo ormai dall’esperienza pluridecennale, condurrà i pellegrini e il pubblico in un viaggio nel passato. Gli sbandieratori mantengono viva una delle più affascinanti tradizioni europee di origine militare. Gli alfieri avevano il compito di segnalare con i movimenti e i lanci del vessillo le manovre da eseguire in battaglia alle proprie truppe. Se l’alfiere rischiava di essere catturato dal nemico doveva lanciare la bandiera in un luogo sicuro o passarla in mani sicure e se fatto prigioniero non doveva rivelare i codici segreti dei movimenti della bandiera.

Libero

Per Antiche vie. Musica, canto e devozione lungo i percorsi del pellegrinaggio europeo

Cattedrale di San Donnino Piazza Duomo, Fidenza, PR

“per Antiche vie “Musica, canto e devozione lungo le vie di pellegrinaggio europee” … Schola Sancti Columbani, diretta da Maddalena Scagnelli, con un repertorio di musica antica, farà rivivere le atmosfere degli antichi pellegrini lungo la Via Francigena con un gruppo composto dal polistrumentista Maurizio Piantelli al liuto e tiorba, dalle voci di Gianluca Cavagna, Elisa Dal Corso, Giacomo Volpe, Anna Perotti e con Maddalena Scagnelli (voce, violino e direzione).

Libero

“All’alba, sulla Francigena: quello che cerchiamo …..”

Chiesa di San Pietro Apostolo Costamezzana,, Noceto (PR), Noceto

Costamezzana, Chiesa di San Pietro Apostolo nel Comune di Noceto (PR); non una camminata ma un ritrovo accompagnato dal violino di Giulia Chiapponi. Partecipazione gratuita

Libero

“La Via Matildica da Don Giordano”

Cortile del Municipio Via Gandolfi, 1, Fidenza

Convegno Tavola Rotonda “La Via Matildica da Don Giordano” in collaborazione con il Comune Reggio Emilia e la Diocesi di Reggio Emila. Partecipano Angelo Dall’Asta, Direttore dei beni culturali della Diocesi di Reggio Emilia e il Presidente della Associazione Via Matildica del Volto Santo Don Giordano Goccini. Introduce e modera Marcello Mancini, già direttore del quotidiano “La Nazione” La Francigena spesso si incontra e si sovrappone ad altri percorsi molto suggestivi e importanti. È il caso della via Matildica o della Via degli Dei. In questo incontro tra storia e attualità si rifletterà su come mettere a sistema cammino e [...]

Libero

Politiche attive dedicate allo sport ed alla promozione del territorio

Cortile del Municipio Via Gandolfi, 1, Fidenza

“Politiche attive dedicate allo sport ed alla promozione del territorio” con i Sindaci del territorio (Fidenza, Salsomaggiore, Sorbolo, Parma e Piacenza) Introduce e moderae Marcello Mancini, già direttore del quotidiano “La Nazione” Ancora un incontro in cui gli amministratori illustreranno progetti realizzati e in corso d’opera per rendere attrattive per il turismo le infrastrutture sportive. Le piste ciclabili, i percorsi pedonali sicuri sono elementi essenziali per attrarre quel turismo lento legato ai cammini e dunque alla scoperta in profondità dei territori.

Libero

“Il Paggio dei Clerici Vagantes” monologo musicale semiserio ambientato in epoca medioevale con giocoleria e fuoco

Piazza Grandi Via Francesco Petrarca, Fidenza

“Il Paggio dei Clerici Vagantes” monologo musicale semiserio ambientato in epoca medioevale con giocoleria e fuoco Il Paggio Giullare, capostipite ed erede dei Clerici Vagantes, da oltre 800 anni vaga di paese in paese in compagnia del suo Paggetto sostando nelle peggiori bettole ed osterie ed intrattenendo i presenti in cambio di un tozzo di pane ed un bicchier di vino. Musica, canti, giocoleria, fachirismi, pupazzi, trampoli fuoco... e mirabolanti esperimenti alchemici! I Clerici Vagantes erano studenti girovaghi che, nel Basso medioevo, erano soliti viaggiare in tutta Europa per poter seguire le lezioni che ritenevano più opportune. La loro storia [...]

Libero

“Gli oggetti dei viandanti tra alto e basso medioevo” ne parla Alessia Meneghin, storica. Introduce Francesco Catastini, storico

Cortile del Municipio Via Gandolfi, 1, Fidenza

“Gli oggetti dei viandanti tra alto e basso medioevo” ne parla Alessia Meneghin, storica. Introduce Francesco Catastini, storico Bordoni, bisacce, mantelli, cappelli, borracce e insegne erano solo alcuni tra gli oggetti comunemente adoperati dai chi si spostava. Questo intervento, che offrirà un ricco e variegato panorama di esempi, illustrerà la cultura materiale dei pellegrini e di altri viaggiatori, che a migliaia durante il Medioevo percorsero gli itinerari che dalle varie località di partenza li avrebbero infine condotti verso le mete desiderate.

Libero